Come pulire le fughe delle piastrelle del pavimento

Le piastrelle della tuo bagno sono pulitissime eppure il risultato d’insieme ti comunica ancora una sensazione di trascuratezza? Il problema potrebbe essere nelle fughe! In queste piccole striscioline di malta infatti, possono insinuarsi polvere, impurità, muffa e sporcizia varia, rendendo l’aspetto dei rivestimenti poco gradevole alla vista, quasi trasandato. Ripristinare la bellezza originale delle fughe delle piastrelle non è però impossibile: ecco come fare!

Cosa ti servirà

1

Step 1: Lava i pavimenti con candeggina

Ovviamente non puoi procedere alla pulizia delle fughe se prima non pulisci perfettamente le piastrelle. Se evitassi questo passaggio, la sporcizia dei pavimenti finirebbe subito dentro le fughe già nel momento stesso in cui te ne stai occupando. Passa prima l’aspirapolvere, e poi il mocio o lo straccio bagnato con acqua e detergente per pavimenti. Se vuoi igienizzare a fondo il pavimento, utilizza la candeggina ACE Denso Più versandone un bicchiere (150 ml) in un secchio di acqua (5 litri) e pulisci senza risciacquare.

2

Step 2: Spruzza la candeggina sulle fughe

Ora occupati della pulizia delle fughe: spruzza per tutta la loro lunghezza ACE Spray Mousse e lascialo agire per almeno 15 minuti. Questo prodotto contiene candeggina ed ha quindi un ottimo potere sbiancante e antimuffa, particolarmente prezioso per pulire le fughe delle piastrelle del bagno.

3

Step 3: Strofina con una spazzola

Prendi una spazzola a setole dure e strofinala sulle fughe percorrendo esattamente tutto il loro tracciato. In questo modo puoi staccare e rimuovere ogni traccia di sporco. Ripeti quindi il percorso con un panno intriso di sola acqua per rimuovere il prodotto e le tracce di polvere e muffa. Passa ancora una volta lo straccio per pulire definitivamente il pavimento.

4

Step 4: Previeni la formazione di nuova muffa

Una volta ripristinato l’antico splendore sulle fughe delle piastrelle ti conviene adottare una soluzione che prevenga la formazione di nuova muffa. A tal proposito puoi stendere sopra le fughe un apposito sigillante che trovi nei negozi di bricolage. Questo genere di prodotti rivestono le fughe con un film protettivo in grado di tenere lontane muffa e sporcizia.

Un consiglio in più

In ambienti umidi come il bagno la muffa è spesso un ospite indesiderato. Per tenerla lontana, o almeno limitarne la comparsa, prendi l’abitudine di arieggiare frequentemente l’ambiente. Noi ti consigliamo almeno 20 minuti al giorno.

Per pulire le fughe delle piastrelle del pavimento abbiamo utilizzato

ACE Denso Più

ACE Spray Mousse Con Candeggina