Gite fuoriporta: come pulire il camper

Se la parola “vacanza” ti fa subito venire in mente una bella gita fuori porta in compagnia della famiglia e di amici, non perdere tempo! Scalda subito il motore del tuo camper e scegli una bella meta da visitare, tra spiagge che si rianimano, campagne che fioriscono, borghi che si popolano di turisti. Prima di partire però, dai un’occhiatina alle condizioni del tuo camper, perché dopo un lungo inverno in garage una lustratina ci vuole. Fai così e in poco tempo sarai di nuovo su strada.

Cosa ti servirà

Pulizia degli interni

1

Step 1: L’ispezione

Per prima cosa entra nel camper e controlla con minuzia anche i punti più nascosti. Apri gli armadietti, le ante di tutti i vani e i sotto panca, tira fuori tutto il contenuto e verifica se ci sono cose da buttare. Accertati delle scadenze degli alimenti e dei medicinali, anche quelli a lunga conservazione, elimina tutto ciò che non è più idoneo ad essere consumato.

2

Step 2: Elimina la polvere

Passa ora accuratamente l’aspirapolvere su tutte le superfici e i pavimenti, usando una bocchetta sottile con tubo flessibile. Cerca di raggiungere anche gli angoli più nascosti, e dove non arrivi aiutati con un piccolo pennellino a setole non troppo morbide.

3

Step 3: Lava le superfici

Spruzza ACE Spray Universale su una panno in microfibra e passalo su tutte le superfici lavabili dell’interno, avendo cura di risciacquarlo spesso. Passa poi un panno imbevuto di sola acqua, ma ben strizzato, e asciuga con un panno in cotone.

4

Step 4: Igienizza la cucina e il bagno

Dedica maggiore cura alla pulizia e all’igienizzazione degli ambienti bagno e cucina. Spruzza un po’ di ACE Spray Mousse su un panno in microfibra e passalo sul lavello, sul top e all’interno del frigorifero per eliminare gli odori, infine risciacqua. Usa lo stesso prodotto per sbiancare le pareti in plastica del bagno e il piatto doccia.

5

Step 5: Pulisci i serbatoi dell’acqua

Passa ora alla manutenzione dei serbatoi delle acque potabili e delle acque grigie, che vanno svuotati e sciacquati accuratamente. Per pulire ed igienizzare la parte interna di entrambi i serbatoi, prendi una bacinella e riempila con una soluzione composta da acqua e candeggina ACE Denso Più. Quindi, immergi un panno nella soluzione e passalo sulla superficie interna del serbatoio. Invece, i serbatoi delle acque nere vanno igienizzati con gli appositi prodotti da lasciare in posa per almeno due giorni.

Pulizia degli esterni

Una volta sistemato l’interno, puoi occuparti della parte esterna. La carrozzeria va lavata e asciugata in maniera del tutto simile al procedimento seguito per le autovetture. Bagna la carrozzeria ed insaponala con un sapone neutro, strofina con una spugna e infine risciacqua.


Un consiglio in più

Quando risciacqui la parte esterna del camper fai attenzione a dove dirigi il getto dell’acqua: se colpisci le griglie del frigorifero o del boiler potresti danneggiare questi elettrodomestici, o peggio ancora causare allagamenti interni.

Per Gite fuoriporta: pulire il camper abbiamo utilizzato

ACE Denso Più

ACE Spray Mousse Con Candeggina

ACE Spray Universale