Come togliere le macchie di fango dai tessuti

Può una giornata piovosa rovinare una gita all'aperto? Se c'è buon umore e buona compagnia no di certo, mentre avrà sicuramente più fortuna il fango con i vestiti. Facile ritrovarli tutti sporchi quando si rientra a casa, un po' meno facile farli ritornare perfettamente puliti eliminando anche le macchie che rimangono dopo il lavaggio. Perché devi sapere che il fango è molto più insidioso di quanto possa sembrare: all'apparenza è della semplice terra bagnata, ma in concreto contiene pigmenti che penetrano nelle fibre fino in profondità. Per togliere le macchie di fango dai tessuti basta seguire pochi semplici passaggi.

Cosa ti servirà

TESSUTI COLORATI, SINTETICI, DELICATI

1

Step 1: Elimina la parte superficiale

In questo caso, per rimuovere la parte superficiale del fango depositato sui tessuti, conviene aspettare e lasciare che la terra si asciughi per bene. In questo modo potrai rimuovere la parte più superficiale semplicemente raschiandola via con un coltello dalla lama liscia o con il bordo di un cucchiaio. Passa anche una spazzola per tessuti sulle parti macchiate. Fatto questo, bagna in acqua fredda i residui di macchia intrappolati tra le fibre per ammorbidirli.

2

Step 2: Pretratta i tessuti

Prima di mettere i capi in lavatrice è bene trattare le macchie una per una. Spruzza sopra ogni traccia di fango una buona dose ACE Spray Universale con ossigeno attivo che, oltre ad essere super efficace sulle macchie difficili come quelle di fango, rimuove i germi e batteri che si sono annidati tra le fibre e rispetta ogni tipo di tessuto e colore. Lascia in ammollo qualche minuto prima di procedere con il normale lavaggio.

3

Step 3: Aggiungi la candeggina delicata e avvia il lavaggio

Metti i capi in lavatrice e, dopo aver selezionato il programma più idoneo, versa un tappo dosatore (100 ml) di candeggina delicata ACE Gentile direttamente sopra il bucato nel cestello. Quindi, aggiungi ACE DETERSIVO versandolo in un dosatore da inserire nel cestello sopra i capi. Se decidi di lavare a mano i tessuti macchiati di fango, puoi usare gli stessi prodotti con lo stesso dosaggio lasciando in ammollo in 10 litri di acqua fino ad 1 ora e infine risciacquando.

TESSUTI BIANCHI

Una volta terminato il primo passaggio, pretratta i capi bianchi con ACE Spray Mousse che unisce il potere smacchiante e igienizzante della candeggina a quello dello sgrassatore con una mousse che agisce con la massima precisione su ogni macchia. Infine, prosegui con il lavaggio in lavatrice con ACE DETERSIVO e la candeggina ACE Classica. Versa quest’ultima nella vaschetta della candeggina oppure, in assenza, in quella dell’ammorbidente senza però usare altri additivi. In alternativa puoi avviare il prelavaggio e, mentre l’acqua scorre, versare un bicchiere e mezzo (225 ml) di ACE Classica nella vaschetta del prelavaggio.



Un consiglio in più

Se oltre ai vestiti vi si sono sporcate di fango anche le scarpe di camoscio ecco un trucco per farle tornare come nuove: spazzola via il fango superficiale quando è secco con una spazzola specifica per camoscio. Passa poi un panno imbevuto di aceto bianco e fai asciugare lontano da fonti di calore.

Per togliere le macchie di fango dai tessuti abbiamo utilizzato

ACE Classica

ACE Gentile

ACE Spray Mousse Con Candeggina

ACE Spray Universale

ACE Detersivi Igienizzanti & Aromatheraphy