Come togliere le macchie di penna biro dai tessuti

Il foglio di carta non ti è bastato e hai continuato a scrivere sulla tovaglia? Hai fatto bene, perché quando l'ispirazione arriva bisogna cogliere l'attimo, prima che l'idea svanisca senza lasciare traccia nella memoria. Ma ora che è tutto nero su bianco e gli appunti sono stati salvati su un supporto più adeguato, come farai a togliere le macchie di penna biro dal tessuto? Scherzi a parte, quello dell’inchiostro biro è sempre un bel grattacapo: guarda come puoi risolverlo!

Cosa ti servirà

1

Step 1: Tampona la macchia

La prima fase di lavaggio, quando si hanno tessuti che presentano macchie di penna biro, è senz’altro l’assorbimento della parte superficiale della macchia tramite tamponamento. Metti un asciugamano sotto la parte incriminata e tampona la macchia di biro con un panno imbevuto di candeggina: ACE Denso Più se si tratta di tessuti completamente bianchi e più resistenti; ACE Gentile per smacchiare i colorati, sintetici o delicati in totale sicurezza.

2

Step 2: Metti in ammollo

Una fase fondamentale è poi l’ammollo. L’inchiostro di questo particolare tipo di penna, infatti, è ad asciugatura ultra-rapida e per questo impregna le fibre dei tessuti anche in profondità e in maniera tenace. Metti i capi in una bacinella piena d’acqua (10 litri) e versa sopra le macchie di penna 1 bicchiere (150 ml) di ACE Denso Più oppure 1 tappo dosatore di ACE Gentile. Il tempo di posa in questo caso dovrebbe essere circa 20 minuti.

3

Step 3: Metti in lavatrice e avvia il lavaggio

Terminata la fase di ammollo, procedi con il normale lavaggio in lavatrice. Versa, quindi, il normale detersivo liquido come d’abitudine ma, per un risultato ottimale, versalo in un dosatore e inseriscilo nel cestello sopra il bucato. Quindi imposta il lavaggio a 40°C in caso di tessuti bianchi e resistenti, 30°C in tutti gli altri casi.

4

Step 4: Versa la candeggina e avvia il lavaggio

Per contrastare la dispersione di micro particelle di inchiostro distaccatesi durante l’ammollo e che potrebbero ingrigire i capi, consigliamo di aggiungere ancora un po’ di candeggina come additivo anche in questa fase. Se i tessuti sono completamente bianchi e resistenti, versa ACE Denso Più nella vaschetta dedicata fino al livello indicato. Non temere di sporcarti durante l’utilizzo perché grazie alla sua formula densa avrai il massimo controllo e potrai dire finalmente addio agli schizzi! Se però nella tua lavatrice manca l’apposito scomparto e non intendi utilizzare altri additivi, versa la candeggina nella vaschetta dell’ammorbidente altrimenti avvia il ciclo di prelavaggio e, mentre l’acqua scorre, versa 1 bicchiere e mezzo (225 ml) di ACE Denso Più nella vaschetta del prelavaggio. Invece, per i tessuti colorati, sintetici o delicati aggiungi 1 tappo dosatore di ACE Gentile direttamente nel cestello sopra il bucato. Per concludere, avvia il lavaggio. Il bucato sarà finalmente libero da ogni macchia di penna!

Un consiglio in più

Non vuoi perdere tempo nel separare i tessuti prima di fare il bucato? Anticipa i tempi! Prendi un cesto per la biancheria sporca a 4 o più scomparti e dedicane uno per ogni genere di bucato: bianchi, colori delicati, colori scuri, lana, ecc. Metti le etichette sul coperchio di ogni scomparto per non sbagliare, e “differenzia” i tessuti appena li metti dentro il bidone.

Per togliere le macchie di penna biro dai tessuti abbiamo utilizzato

ACE Denso Più

ACE Gentile

ACE Detersivi Igienizzanti Liquidi